IMU - ACCONTO 2012.

Per agevolare i contribuenti nel pagamento dell’acconto IMU che scade il 18 giugno 2012, Il Comune di San Felice ha predisposto un’informativa personalizzata che riceveranno tutti i contribuenti già inseriti nella banca dati comunale ICI/IMU (come già avveniva per l’ICI) nella quale viene conteggiato l’importo dell’imposta dovuta a titolo di acconto sulla base delle informazioni a disposizione dell’Ente. 
In caso di mancato recapitato entro i primi giorni di giugno, o i dati contenuti non fossero corretti o comprensibili è possibile contattare il “servizio ICI-IMU” attraverso il n. verde 800703665 (da rete fissa) o il numero 0331 577407 (da reti mobili), anche per fissare un eventuale appuntamento presso la sede comunale. 
 

 

Per i contribuenti già inseriti nella banca dati ICI/IMU comunale è possibile, previa registrazione, verificare la propria posizione tributaria IMU e, se le informazioni inserite nella banca dati sono corrette, è possibile generare il modello F24. 
Per le abitazioni principali si può scegliere se effettuare il pagamento in due rate (50% a giugno e saldo a dicembre) oppure in tre rate (33% a giugno, 33% a settembre e saldo a dicembre) come previsto dalla normativa.
REGISTRAZIONE: Per la registrazione è necessario disporre di un indirizzo di posta elettronica a cui verrà inviata la “password” riservata per l’accesso. Per richiedere tale password è necessario  il proprio  codice fiscale e il “codice contribuente” indicato nella comunicazione inviata (che può anche essere richiesto contattando il “servizio ICI-IMU”).
Di seguito il link per la registrazione.

https://www.prontoici.it/stat/ric_registr.php



I contribuenti non inseriti nella banca dati ICI/IMU comunale possono accedere ad un programma  di calcolo dell’acconto dell’imposta e di stampa del modello F24 per il Comune di San Felice. Per utilizzare il programma è sufficiente conoscere la rendita degli immobili situati nel territorio del Comune di San Felice e compilando  con le informazioni richieste il percorso guidato, si ottiene il calcolo dell’acconto dovuto e il modello F24 compilato con il codice del Comune.


http://www.entionline.eu/calcola_imu/index.php?id=168